Segretario Generale del Mediterranean Encounter for Immigration and Development Association (ARMID). Lureato in Amministrazione e Management presso l’ISITT Institute di Tangeri,  militante per i diritti degli immigrati dal 2000 nel nord del Marocco, Said ha contribuito insieme ai suoi compagni a dare luce alla questione degli immigrati che lungo la rotta sub-sahariana raggiungono il Marocco con l'obiettivo di approdare in Spagna. Ha condotto numerose iniziative a favore della difesa dei diritti degli immigrati sub-sahariani e ha partecipato alla Nuova Strategia Nazionale su immigrazione e asilo adottata dal Marocco nel 2014.