sostieni il festival

SABIRFEST, dove il mediterraneo non ha frontiere.

 

Anche quest'anno torna SABIRFEST, la manifestazione annuale che -nello spirito del sabir, lingua franca parlata un tempo nei porti e sulle imbarcazioni mediterranee- pone al centro dell'attenzione questo mare come spazio culturale e sociale da ripensare insieme per progettare e vivere nuove forme di cittadinanza contro vecchie e nuove ingiustizie, vecchie e nuove preclusioni.

Conoscenza, libertà, solidarietà e diritti sono i punti cardinali che orientano fin dalla prima edizione questa manifestazione, i cui confini si muovono assieme alle tante persone che la animano e la rendono unica nel suo genere.

A Messina, Catania e quest'anno anche a Reggio Calabria, dal 5 all'8 ottobre, artisti, uomini e donne di cultura, attivisti, attori, poeti, musicisti di diverse lingue e paesi tornano a intrecciare pensieri e progetti per un Mediterraneo di ospitalità e di giustizia sociale.

 

I numeri della passata edizione

 
  • 8000 visitatori tra Messina e Catania
  • oltre 200 ospiti per più di 80 eventi tra spettacoli, presentazioni, laboratori, incontri, proiezioni di film
  • più di 40 intellettuali e attivisti coinvolti in 12 workshop e seminari del forum SABIRMAYDAN
  • 60 case editrici da tutta Italia con oltre 5000 libri catalogati ed esposti
  • più di 160 giovani volontari sabirici

 

5 buone ragioni per sostenere SABIRFEST

 
  • mantenere l'indipendenza di SABIRFEST e garantirne l'autosufficienza senza dipendere da logiche esclusivamente commerciali e di profitto.
  • tenere vivo il valore della cultura e dello spazio urbano nel Sud Italia, e per continuare a far sì che Messina e Catania restino, grazie a questa manifestazione, tra le città del libro nominate dal Ministero della Cultura.
  • aiutarci a sostenere le spese di viaggi e visti per attivisti, artisti e intellettuali che vivono in paesi con governi autoritari, che ne impediscono l'espatrio, o in cui la democrazia è minacciata
  • realizzare, tramite un portale on-line, la scrittura collettiva del Manifesto per la cittadinanza mediterranea.
  • sostenere il turismo culturale in Sicilia e Calabria e garantire la bibliodiversità, il confronto e l'apprendimento sul territorio.

 

ricompense: